Pier Giorgio Giannelli

  • 10 Luglio 2018

Pier Giorgio Giannelli
Architetto e Presidente dell’Ordine degli Architetti di Bologna

Studio PGGa
I maggiori interessi dello studio, nel campo della ricerca progettuale, sono da diversi anni orientati verso i temi della sostenibilità ambientale declinati attraverso l’utilizzo dei principi bioclimatici, di materiali eco-compatibili e la loro futura riciclabilità, nonché del consapevole uso delle risorse.
Questa impostazione, resa possibile dell’accurata conoscenza dei protocolli prestazionali e dei sistemi costruttivi, viene adoperata e calibrata di volta in volta in rapporto alla complessità dell’intervento, ed in relazione al contesto in cui si viene ad operare. Tale approccio progettuale, non può prescindere da un adeguato e sistematico confronto con le altre figure professionali chiamate a far parte del processo costruttivo e gestionale che ogni intervento comporta, che sono coordinate dallo studio.
Edifici ad elevata efficienza energetica – NZEB – ad emissioni zero e quindi a basso impatto ambientale, uniti ad un’approfondita ricerca formale e funzionale, sono quindi la costante caratteristica dei progetti e delle realizzazioni che lo studio sta portando avanti in questi anni.
I committenti cui lo studio ha finora prestato la propria opera sono sia pubblici, che privati, includendo tra questi Imprese di Costruzione, Cooperative di Abitazione, Aziende private, Società multinazionali, Enti territoriali; in particolare lo studio è dal 1998 consulente di A.C.E.R. Bologna, per conto della quale ha sviluppato numerosi interventi di edilizia sociale, di servizi collettivi e sanitari, sia nel campo della nuova costruzione che del restauro.
Parallelamente all’attività progettuale viene sviluppata la partecipazione a Concorsi di Architettura a carattere nazionale ed internazionale, considerata oltre che possibilità di acquisire possibili commesse, soprattutto come un’opportunità per la sperimentazione e la ricerca di modelli tecnologicamente e formalmente innovativi, che possano consolidare un linguaggio autonomo e maturo, in grado di misurarsi su temi particolarmente complessi.