Ornella Della Libera

  • 17 Aprile 2015

talkers-dellalibera

Ornella Della Libera è una poliziotta/scrittrice.
Ha arrestato Boss, trafficanti internazionali di droga, stanato latitanti, risolto omicidi.
E’ stata coinvolta in conflitti a fuoco restando miracolosamente illesa.
Ha mandato pedofili in galera e per questa sua attitudine alla tutela delle donne e dei minori a rischio, sono venuti ad intervistarla persino dalla Germania.
Potrebbe sembrare una persona rude, ma questo ufficiale della polizia giudiziaria nasconde un lato misteriosamente insolito: scrive canzoni, poesie, libri, programmi radiofonici, sceneggiature.
I suoi libri editi da Rizzoli hanno vinto diversi premi letterari tra cui l’ Elsa Morante, presieduto da Dacia Maraini.
Con Edoardo Bennato ha vinto addirittura lo zecchino d’ oro con la canzone ” lo stelliere”, diventata anche cartone animato e spettacolo teatrale.
Gira nelle scuole d’ Italia parlando ai giovani per spiegare come difendersi da bulli, violenze, emarginazioni, droghe, pericoli in rete.
13 casi per un’ agente speciale, prima edito da Fabbri e poi Rizzoli con numerose e fortunate ristampe, avrá a breve un nuovo libro che sará il seguito delle avventure di Blondie, amata protagonista di carta stampata, investigatrice ficcanaso.
Florian del cassonetto, bestseller Rizzoli, uscito anche come inserto del Corriere della Sera insieme a grandi nomi della letteratura mondiale, affronta con delicatezza il tema dell’ affido familiare ai single, l” abbandono dei neonati, la xenofobia e l’ integrazione sociale e culturale delle etnie extracomunitarie in Italia.
Il suo nuovo lavoro, Azzurro Maledetto è un comico-noir, un nuovo e originale commissario in completa antitesi con i finti supereroi palestrati dalla pistola facile che vediamo in tv.
Il Commissario Esposito è un velista, un ecologista amante della natura.
In un’avventura rocambolesca che toglierá il fiato, un libro da leggere d’ un fiato, ridendo.
Firma la presentazione l’attore e regista Maurizio Casagrande.

www.ornelladellalibera.com